Ho scoperto che all’IBM/Rational Innovate 2010 User Conference quest’anno è stato presentato materiale didattico per l’integrazione di tool con Jazz e l’estensione di Jazz. Il primo richiede conoscenza di RTC da utente e quindi si candida a un approfondimento del lab che abbiamo già deciso di mettere in cantiere per il corso di Sistemi per la Collaborazione in Rete. Il tutto è rintracciabile a partire da qui.
Ho avuto modo anche di scoprire che è nata una comunità aperta, Open Services for Lifecycle Collaboration (in breve OSLC o Open Services) per risolvere il vecchissimo problema dell’interoperabilità dei tool.
Ho trovato anche uno spunto per una tesi di dottorato sull’integrazione di tool basata su Linked Data. Giusto un’intuizione.

A proposito di Jazz lab
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone
Tagged on:         

One thought on “A proposito di Jazz lab

  • 22 September 2010 at 17:04
    Permalink

    bello lo spunto per la tesi di PhD 🙂

Comments are closed.