Quest’anno non so come andrà con il GSoC 2010. Ho l’impressione che non ci sia lo stesso entusiasmo dell’anno scorso. Ecco cosa è successo a un collega americano quando ha proposto la partecipazione al GSoC. Leggi qui.

Ancora su GSoC 2010
Tagged on:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.