Tranquilli non è una lettera con le mie ultime intenzioni e saluti nell’epoca Web2.0.
E’ solo che dopo un grandissimo periodo di silenzio “torno in vita” segnalandovi una soluzione per chi volesse farla finita con il mondo virtuale delle social network in un solo colpo…
Su Wired di questo mese segnalo un articolo carinissimo che spiega tutti i dettagli…
Ah l’autore di questo post declina ogni responsabilità per eventuali suicidi a seguito della lettura di questo post 😛
Buona Fine! (ci sta tutto in questo periodo)

Suicidio 2.0
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone

8 thoughts on “Suicidio 2.0

  • 29 December 2009 at 18:56
    Permalink

    E’ una scoperta eccezionale!!!

    Però la cosa più simpatica è la sezione PROMOTE US in fondo alla homepage del sito http://www.suicidemachine.org/
    Bisogna ricordarsi di fare ‘ShareThis’ PRIMA del suicidio 😛

    Reply
  • 30 December 2009 at 01:16
    Permalink

    Io non ho capito questo passaggio:

    “secondo un test effettuato su un campione di 1000 individui, occorrono mediamente 9 ore e 35 minuti ad un utente medio per cancellarsi manualmente da Facebook. Con Web 2.0 Suicide Machine sono sufficienti appena 52 minuti per completare la procedura.”

    Perché ci vuole così tanto? Cosa mi sfugge?

    Reply
  • 30 December 2009 at 12:41
    Permalink

    Dalle faq dice:
    <>
    e non si riferisce solo a facebook ma anche a myspace, linkedin, e twitter.

    Reply
  • 31 December 2009 at 02:18
    Permalink

    ma non sarebbe più semplice “just deactivating/deleting the account”? Continuo a non capire

    Reply
  • 31 December 2009 at 14:27
    Permalink

    Credo che la Suicide Machine cancelli UNO ALLA VOLTA i post e tutto ciò che l’utente pubblica (quello che su Facebook si può fare manualmente cliccando su ‘Rimuovi’ a fianco ad ogni messaggio).
    Solo così si riesce ad eliminare realmente tutto il contenuto del profilo dai server.

    Reply
  • 1 January 2010 at 17:17
    Permalink

    Sì ma se ti deattivi i tuoi post non sono più visibili a nessuno. Certo rimangono memorizzati sul server ma pensare che qualcuno li possa scovare a tua insaputa mi sembra un po’ paranoico.

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *