Vi ricordate il recente post sul Google Summer of Code (GSoC) 2009?
La novità è che due studenti della laurea magistrale in Informatica dell’Università di Bari hanno superato quest’anno la dura selezione mondiale. Si tratta di Myriam Leggieri e Pasquale Minervini.
Myriam ha presentato una proposta made in Collab, Towards linked sensor data, che è stata accettata dal progetto Hackystat.
La proposta di Pasquale, Apertium going SOA, è stata invece accettata dal progetto Apertium.
Aggiungo che è stato premiato anche Alessandro Diaferia, uno studente di Ingegneria Informatica del Politecnico di Bari. La sua proposta, “Plasma Media Center Components“, è stata selezionata dal progetto KDE.
Le mie congratulazioni a Myriam, Pasquale e Alessandro. Tutti meritano di potersi laureare con la loro proposta accettata come tesi di laurea. Almeno Myriam può esserne certa.
Ci sarebbero tante cose da dire, alcune un po’ troppo retoriche per i miei gusti. Dico solo che questa bella notizia mi conforta nella convinzione che anche nelle nostre università, pur tra non poche difficoltà, si possono raggiungere vette di eccellenza.

GSoC 2009: and the winners are …
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone
Tagged on:     

One thought on “GSoC 2009: and the winners are …

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *