Anche quest’anno parte il Google Summer of Code.
Vale tutto quello che avevo scritto l’anno scorso: $4500 per lavorare d’estate (dal 23 maggio al 17 agosto) a uno dei tantissimi progetti open source disponibili.
Come l’anno scorso raccomando Hackystat Project. Molte idee di estensione sarebbero di interesse per chi ha seguito il corso di Sistemi per la Collaborazione in Rete (e non solo). Conosco il responsabile, Philip Johnson, e vi assicuro che è un tipo molto in gamba. E’ il responsabile del Collaborative Software Development Laboratory nel Department of Information and Computer Sciences, University of Hawaii (avete letto bene). C’è anche un video in cui Philip Johnson spiega come funziona Hackystat.
Pensateci velocemente: la richiesta deve essere fatta entro il 3 aprile. Aggiungo che una tesi di laurea sarebbe il minimo che si potrebbe tirare fuori.

Google Summer of Code 2009
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone
Tagged on:         

4 thoughts on “Google Summer of Code 2009

  • 20 March 2009 at 03:14
    Permalink

    bello questo blog, lo scopro da facebook. menomale che qualcuno e’ sveglio come me che sto down under. mi dai un’occhiata a artentnu.com quando hai tempo e vedi se c’entra con queste cose che fate voi? secondo me si.
    p.s. ma ci avevi pensato che collab fa venire in mente “colabrodo”? ma forse e’ solo la mia mente e comunque bellino e ironico

    Reply
  • 20 March 2009 at 13:13
    Permalink

    Che onore averti qui. Stanotte faccio un giro su artentnu e ti dico.

    Reply
  • 21 March 2009 at 01:36
    Permalink

    Giro concluso. Mi ha incuriosito Open Wall ma non so come funziona e quindi so dirti poco se c’entra o no con le sttività del Collab.

    Reply
  • 21 April 2009 at 18:25
    Permalink

    Congratulazioni a Myriam e in bocca al lupo per questa bella esperienza 🙂

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *