Previti telefona a Lotito,”Mio figlio deve giocare”
‘Il Romanista’ pubblica le intercettazioni telefoniche tra l’ex ministro e il presidente della Lazio. Cesare preme affinché Umberto trovi spazio in squadra.

Un estratto dell’articolo:

Il 7 aprile 2006 Previti chiama Lotito: “Claudio, io so’ stato sempre ‘na persona seria, ‘na persona perbene, lo sai, non ti ho mai detto niente de mi fijo, ma che mi fijo venga discriminato e trattato a carci in culo da gentarella da quattro sordi che hai messo a rappresentà ‘a gloriosa maglia biancoceleste, io questo proprio non te lo consento proprio, io faccio un casino. Proprio veramente succedono lì delle cose da basso impero, con un generale da operetta che non capisce un cazzo di calcio e che caccia via i ragazzi bravi e difende quelli che non hanno le qualità manco più elementari. Ma stiamo scherzando? Mio figlio viene mortificato da un anno, e io mi sono rotto il ca**o, nel vero senso della parola”.

Senza parole… full story here:

http://sport.kataweb.it/articolo/sport/2570504

Figli di papà anche nel pallone…
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone

4 thoughts on “Figli di papà anche nel pallone…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *