(Vabbe’ esagero ma e’ il marketing che lo richiede)

Come tutti(!) sanno RCP e’ abbastanza pesante in fatto di bytes da scaricare per lanciare la vostra ultima applicazione (eConference docet). Per la Eclipse platform 3.3 M7 pero’ e’ stata rimossa una dipendenza  che permettera’ di alleggerire di circa 4M l’intera feature. Non male.

RCP: leggero come l’aria …
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone

6 thoughts on “RCP: leggero come l’aria …

  • 26 April 2007 at 11:41
    Permalink

    Per chi fosse andato a vedere il BR che spiega come cio’ sia stato fatto forse e’ necessaria una piccola spiegazione.

    In OSGi, un bundle puo’ specificare le sue dipendenze in maniera esplicita (Required-bundles == “Voglio proprio questo bundle”) oppure in maniera dichiarativa (Import-Packages == “Caro runtime, trovami un bundle che esporta questo package”). Sino ad ora la dipendenza era esplicita verso il bundle “com.icu”, ora invece e’ diventata dichiarativa e quindi e’ possibile fornire un semplice “stub bundle” che offra questi package (passando quindi dai 4M di com.icu ai circa 100k dello stub).

    Reply
  • 26 April 2007 at 13:54
    Permalink

    Se puo’ interessare eC3 correntemente in trunk/ ora e’ completamente eclipsizzato permettendo:
    – aggiungere i vari IQ ed extensioni provider di SMACK-iana memoria tramite extension point
    – aggiungere nuovi servizi di rete (chat, …) contribuendo ad un nuovo extension point
    – aggiungere packet listeners SMACK tramite XP

    Il resto del codice e’ stato quindi reimplementato su queste basi. Quindi quella rigidezza citata nella presentazione a lezione ora non esiste piu’. In compenso credo che esista una selva di nuovi bachi. Ma questa e’ un’altra storia …

    Reply
  • 26 April 2007 at 18:19
    Permalink

    Devo confessarti che non ricordo più cosa voglia dire IQ.

    Reply
  • 30 April 2007 at 10:17
    Permalink

    IQ sta per info/query. Detto in soldoni, è il meccanismo con cui XMPP realizza il request/response, simile ad HTTP

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *