I più assidui frequentatori del CollaBlog e degli altri servizi del Collab si saranno chiesti che diamine fosse successo nel weekend e per quasi tutta la giornata di oggi.
C’era stato un blackout, domenica credo, e il server non era ripartito. L’ironia è che dei due server del Collab, quello Windows è ripartito senza colpo ferire, quello Linux inveve niente, non ne voleva sapere. Il buon Fabiolino, con la consulenza del buon Mario, si è prodigato per il povero Lazzaro e ora tutto va bene.
Ho personalmente imparato che:
1. Non tutti i file system Linux si comportano allo stesso modo di fronte a una interruzione della corrente elettrica.
2. Ci sono file system UPS-dipendenti (UPS = uninterruptible power supply).
3. Il file system scelto a suo tempo, ReiserFS, non gradisce per niente l’interruzione brutale. Un sistemista di Bolzano mi ha detto che ci è andata più che bene.
4. L’autore di ReiserFS, Hans Reiser, è in galera per uxoricidio e quindi il progetto ne ha risentito.

Alzati e cammina
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone
Tagged on:         

2 thoughts on “Alzati e cammina

  • 8 November 2006 at 16:28
    Permalink

    sono rimasto senza blog del collab per 2 gg 🙁 io e fabio su msn stavamo entrando in astinenza 😀

    Reply
  • 11 November 2006 at 21:06
    Permalink

    grazie mario, per avermi aiutato a rimettere ugres in piedi e, soprattutto, *per avermi consigliato ReiserFS illo tempore…*

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *